SALUTE

L’oggetto principale della trattazione è il diritto alla salute. Esso è l’unico diritto per il quale la Carta riserva l’aggettivo “fondamentale”, richiamato espressamente dall’art.32; da ciò derivano precise conseguenze giuridiche: esso è inalienabile, intrasmissibile, indisponibile e irrinunciabile; è un diritto valevole erga omnes, non solo per i cittadini italiani ma anche per gli stranieri.[1] Prima di passare alla disamina dell’articolo, è bene osservare anche la definizione che l’Enciclopedia giuridica Treccani da al concetto di “salute”: per salute si intende lo stato di benessere fisico e psichico, espressione di normalità strutturale e funzionale dell’organismo considerato nel suo insieme; il concetto di salute non corrisponde pertanto alla semplice assenza di malattie o di lesioni evolutive in atto, di deficit funzionali, di gravi mutilazioni, di rilevanti fenomeni patologici, ma esprime una condizione di complessiva efficienza psicofisica. Da quando nel 1946 l’OMS ha definito la salute come uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non solo come assenza di malattie e infermità, anche la qualità della vita ha assunto il significato di uno stato di benessere fisico e psichico.[2] Molteplici sono, dunque, gli aspetti ricompresi nella nozione in esame.

Free fire for pc

Baixar Ativador Window 7

Ativador Windows 7

free fire game download for pc 

Snaptube PC gratis Snaptube For PC

The Zalo PC

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background